Cnpadc, Francesco Falcone verso la Cassa Dottori Commercialisti

Intervista al candidato tarantino, nuove idee per il futuro pensionistico e assistenziale dei professionisti

Si rinnoverà il 17 settembre 2020 l’Assemblea dei Delegati della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti che rappresenta l’assise principale di rappresentanza di tutti i Dottori Commercialisti presso l’Istituto di Previdenza e Assistenza di Categoria. Anche Taranto è chiamata ad eleggere un suo rappresentante in questa tornata elettorale e oggi incontriamo in redazione il dott. Francesco Andrea Falcone, candidato alla carica di Delegato.

Dottore, cosa è la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti e perché svolge una funzione fondamentale per i professionisti del settore?
La Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti è l’Istituto a carattere privatistico che si occupa di fornire assistenza e Previdenza ai Dottori Commercialisti italiani, un parallelo dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale per i dipendenti delle imprese italiane. Vi si iscrivono obbligatoriamente tutti i Dottori Commercialisti italiani e costituisce lo strumento di gestione del sistema pensionistico di noi professionisti.
I professionisti italiani infatti non costruiscono il loro futuro previdenziale attraverso l’INPS ma lo fanno presso Casse private già dal 1994.

Continua a leggere l’articolo su Oltreilfatto.it

Condividi su:
Lascia un commento