PEO: la Csil FP pronta a siglare l’accordo 2021/2022. Tutte le novità

Il Segretario Aziendale della Cisl Fp Taranto Brindisi, Fabio Ligonzo, ha partecipato in data odierna, alla delegazione trattante, al fine di definire l’accordo stralcio 2021/2022 in tema di PEO (posizione economica orizzontale)

Corre l’obbligo sottolineare, afferma Ligonzo, che nell’allegato alla circolare n. 18/2021, la Ragioneria Generale dello Stato, fornisce alcune indicazioni in merito alla corretta attribuzione delle progressioni orizzontali.

Nello specifico la rilevazione dovrà infatti appurare:

– il rispetto della permanenza biennale nella fascia economica precedente, se previsto dal CCNL di riferimento;
– una misura del grado di selettività effettivamente realizzato, determinata dal rapporto fra PEO effettuate e dipendenti che hanno concorso alle PEO; tale rapporto deve essere inferiore o al massimo uguale al 50%;
– il rispetto delle indicazioni dell’art. 23, comma 2, del d.lgs. 150/2009 (selettività delle procedure e numero limitato di dipendenti vincitori delle progressioni);
– il rispetto del principio di non retrodatazione oltre il primo gennaio dell’anno nel quale si conclude il procedimento amministrativo delle progressioni che, solo nel caso del comparto Funzioni locali, riguarda il primo gennaio dell’anno di perfezionamento del contratto integrativo, secondo le indicazioni dell’articolo 16, comma 7 del relativo CCNL 2016-18;
– il totale delle risorse destinate a progressioni economiche orizzontali contrattate e certificate nell’anno di rilevazione.

Pertanto, sulla scorta dell’esperienza acquisita per il biennio 2019/2020, la Cisl FP ritiene che la proposta della Parte Pubblica, perfezionata dall’ufficio preposto, risponde ai dettami della vigente normativa in materia.
Dopo una serie di valutazioni, su una platea di circa 200 partecipanti si prevede una PEO per l’anno 2021 di circa n.100 unità aventi diritto a far data 01.10.2021, ripartite per categoria e posizione, acquisendo il triennio di valutazione della performance individuale del periodo 2018/2020.
La Cisl FP chiede di inserire apposita clausola inerente la progressione economica orizzontale da applicarsi a regime per i prossimi esercizi finanziari al 50% del personale avente diritto a partire dal 2022, come rappresentato nella proposta odierna. La Cisl FP propone pertanto di inserire detta clausola nella prossima piattaforma negoziale relativa al triennio normativo ed economico 2022/2024.
Per l’esercizio 2022, previa verifica della sostenibilità delle risorse decentrate di pertinenza ad essa dedicate e nel rispetto della misura del grado di selettività previsto dalla normativa vigente, la PEO interesserà il restante personale (50%) oltre quel personale che nel frattempo ha conseguito i requisiti di partecipazione a far data 01.10.2022.

Il Segretario Aziendale
Cisl Fp Taranto Brindisi – Comparto Funzioni Locali
Dott. Fabio Ligonzo

Condividi su:
Lascia un commento